Novità sulla Via Francigena a Roma Nord

Novità sulla Via Francigena a Roma Nord

Apre l’ingresso dell’Insugherata e parte l’Osservatorio del XV Municipio

Sabato 16 gennaio si è ufficialmente inaugurato il percorso della Via Francigena all’interno del Parco dell’Insugherata.
Finalmente l’ingresso di Via Cassia 1081 è diventato un varco accessibile ai pellegrini ed a tutti gli appassionati di trekking che potranno così arrivare a Monte Mario attraverso un itinerario storico rurale di circa 4 chilometri, che parte da Via Cassia e, passando per il Fosso dell’Acqua Traversa, arriva in Via Augusto Conti, da dove è possibile raggiungere facilmente la Riserva Naturale di Monte Mario per percorre l’ultimo tratto fino a San Pietro.

Sempre nel mese di gennaio si è tenuta la prima riunione dell’Osservatorio sulla Via Francigena promosso dal XV Municipio.

La finalità di questo progetto è molto semplice: far convergere tutte le iniziative, attività, richieste sulla via Francigena e sugli altri cammini, eliminando gelosie territoriali e tra associazioni per valorizzare tutte le opportunità offerte sul territorio del Municipio.

All’osservatorio partecipano numerosi enti e associazioni, sia romani che dei Comuni limitrofi interessati al percorso della Francigena. Anche il nostro Focal Point ha aderito all’Osservatorio.
Il primo incontro è stato naturalmente centrato sulla presentazione dei vari gruppi, sono comunque già emersi diversi elementi di rilievo su cui lavorare:

  • necessità di informazione corretta sui tracciati della Via Francigena, quelli storici riconosciuti e le varianti. In ogni caso la valorizzazione degli aspetti storici dei percorsi è un punto da sviluppare.
  • importanza di tracciare e promuovere varianti del percorso e circuiti “ad anello” che possono rappresentare ulteriori opportunità per il turismo e non solo per i pellegrini. In particolare è stata citata la “Variante dei Laghi” (da Monterosi verso Martignano).
  • segnaletica, sicurezza e accoglienza. Tre elementi evidenziati da tutti come fondamentali. In particolare sull’accoglienza è emersa la necessità che le persone residenti sul tracciato siano in grado di fornire indicazioni e informazioni.

Per quanto riguarda il nostro Focal Point ho sottolineato, riallaciandomi facilmente a quanto detto negli altri interventi, gli aspetti legati a Garanzia Giovani ed al concetto di Cammini nel Lazio, in particolare alla possibilità che questi percorsi siano disponibili anche per i Romani e per chi li voglia percorrerli per passare una giornata.

La riunione si è conclusa tornando sul tema più caldo: la segnaletica.
Su questo punto ci si confronterà già nel corso della prossima riunione. Speriamo a breve.

Il tempo ed il ritmo delle iniziative è fondamentale per mantenere l’attenzione ed ottenere risultati concreti.

Del resto è proprio questo lo spirito con cui si muove Il nostro Focal Point.

Cammini Ciclovie Ippovie del Lazio - Focal Point

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra lista per avere tutte le novità direttamente nella tua casella di posta.

You have Successfully Subscribed!

Pin It on Pinterest